<script async src=”https://pagead2.googlesyndication.com/pagead/js/adsbygoogle.js?client=ca-pub-3333960541609919″
crossorigin=”anonymous”></script>

Fin dall’arrivo nel nostro Paese della Wrangler 4xe alcune aziende italiane da sempre specializzate in preparazioni di Jeep hanno iniziato a cimentarsi con la 4xe. La milanese Performance 4×4 non è stata da meno. Uno dei gioielli sfornati ultimamente è la 4xe con livrea black, allestita proprio per rendere più performanti possibile l’esperienza di guida on e off road

Questa Wrangler JL 4xe allestita da Performance 4×4 monta un assetto rialzato da 2,5 pollici, omologato. Alle molle made in Italy sono abbinati ammortizzatori Fox 2.0, tra i migliori disponibili per la Wrangler JL, un’ottima scelta sia in strada che in fuoristrada, sia con pneumatici di serie che maggiorati. Si tratta di ammortizzatori a gas con corpo maggiorato in metallo 6061 e alluminio T6 con finitura anodizzata.

Performance 4×4 ha inoltre installato il kit completo di puntoni regolabili per Wrangler JL della Metalcloak, che consente di ripristinare il caster e gli angoli di lavoro degli alberi di trasmissione dopo aver installato un assetto rialzato. Gli 8 bracci che compongono il kit (4 anteriori e 4 posteriori) sono robusti, totalmente regolabili e provvisti di giunti flessibili con sistema Duroflex.

Anche le barre Panhard anteriore e posteriore, regolabili, sono realizzate dalla Metalcloak e sono provviste delle stesse rivoluzionarie boccole presenti su puntoni, che garantiscono comfort, minori vibrazioni, necessitano di minore manutenzione e inoltre hanno una flessibilità del 30% in più rispetto ai classici  Johnny Joint. Agli attacchi delle Panhard sul telaio sono applicate delle staffe di rinforzo per evitare le consuete rotture in situazioni di off road più intenso.

Entrambi i ponti sono dei Dana 44 AdvanTEK dotati di copridifferenziali della Teraflex, l’ultimo modello: oltre ad essere rinforzate, queste cover aumentano la capacità di olio sicché permettono di lubrificare meglio il differenziale. Hanno due tappi, uno a oblò per fare un rapido controllo del livello, l’altro per lo scarico.

Questa 4xe monta pneumatici maggiorati 35×12.50 R 17 su cerchi originali Jeep, in quanto Performance4x4 è abilitata per l’omologazione dei cerchi originali, dietro i quali sono installati dei mini-distanziali da 1,2 cm, omologati anch’essi. Questi cerchi sono dotati delle nuovissime e molto interessanti valvole a sgonfiaggio rapido della Apex Industries. Queste valvole sono molto comode da utilizzare: hanno usa sorta di tasto on/off che, ad esempio, permette a un pneumatico da 37″ di passare da 2, 5 a 1 bar in 10 secondi.

Nuove anche le barre di sterzo e di accoppiamento, le rinforzate della Steer Smarts da una tonnellata e mezzo, abbinate ad un ammortizzatore di sterzo maggiorato Fox.

I paraurti sono stati sostituiti con modelli ad uso gravoso, entrambi omologati. L’anteriore rispetta la recente normativa per l’impatto pedone, e alloggia un verricello Warn VR Evo. Il posteriore è prodotto dalla Rugged Ridge ed è stato poi modificato per essere in regola con il codice della strada.

Sotto il paraurti anteriore troviamo la paratiranteria della Oracle Lighting. Su di essa vengono incastonati dei faretti,con colori a scelta: bianco, ghiaccio o giallo; quest’ultimo solitamente è utilizzato in caso di nebbia, o di notte quando si è per esempio nel deserto per risultare più visibili anche da lunghe distanze. Caratteristica interessante di questo skid plate è che, essendo montato molto in basso, grazie ai faretti regala un’ottima visibilità degli ostacoli ravvicinati.

Sulla ruota di scorta è applicato il rilocatore della targa, con luci retroilluminate e un terzo stop circolare, firmato dalla Rugged Ridge.

Le pedane sottoporta sono le Apollo della Smittybilt. Donano un look molto “cool” ed aggressivo, agevolano l’ingresso e l’uscita dal veicolo e garantiscono un’elevata protezione nei percorsi off road più difficili. Non richiedono nessuna particolare modifica durante l’installazione.

I fari sono protetti da griglie della Rugged Ridge realizzate in alluminio pressofuso di alta qualità, leggere ma incredibilmente resistenti, con un design geometrico high-tech.

Lo snorkel XHD della Rugged Ridge è totalmente a scomparsa e plug and play. Non necessita di modifiche strutturali per l’installazione ed è composto da due tipi di filtri, uno alto per l’off road impegnativo e l’altro per l’uso quotidiano, il tutto donando al mezzo un look piuttosto cool. Da notare anche i fari supplementari alla base del parabrezza, prodotti dalla Rigid Industries.

Gli interni sono stati impreziositi con una fibra ottica che dona stile a tutto l’abitacolo, con la possibilità di selezionare, attraverso una app installata sul telefono, l’illuminazione preferita.

Per ulteriori informazioni su questo allestimento vi consigliamo di cliccare qui, oppure di contattare Performace 4×4 via email, info@performance4x4.it, o al numero 392-9281163.

© 4×4 Magazine – RIPRODUZIONE RISERVATA

Rimani aggiornato sul mondo 4x4!

<script async src=”https://pagead2.googlesyndication.com/pagead/js/adsbygoogle.js?client=ca-pub-3333960541609919″
crossorigin=”anonymous”></script>