Fabrizio Rovella: dal Sahara alle montagne con l’iniziativa ALPinROSA

In questi giorni Fabrizio Rovella, l’“uomo del Sahara”, è impegnato come organizzatore dell’iniziativa ALPinROSA – La grande traversata delle Alpi in rosa, powered by Montana. Un viaggio di rinascita e riscoperta che percorrerà tutto l’arco alpino, dal Friuli al Piemonte, toccando alcune delle vette più suggestive e famose

Fabrizio Rovella, l’“uomo del Sahara”, è specializzato in viaggi “avventura” negli scenari più incontaminati del pianeta, con una predilezione per il deserto. La sua agenzia Sahara Mon Amour offre la possibilità di viaggiare in Africa, Asia, Sud America, Antartide ed Europa in molte modalità: 4×4, moto, camion, camper, trekking, mountain bike, arrampicata, sci-alpinismo e barca a vela.

Dallo scorso 27 agosto, e fino al 27 settembre, Fabrizio è impegnato come organizzatore di un’iniziativa speciale denominata ALPinROSA – La grande traversata delle Alpi in rosa, powered by Montana. “Dopo mesi di fermo forzato, ALPinROSA vuole essere un viaggio di rinascita e riscoperta attraverso quelle Alpi che dall’alto abbracciano l’Italia e la proteggono, in cui le protagoniste sono le donne” dice Fabrizio.

Donne speciali, eccellenze riconosciute a livello internazionale. Donne di cultura e impegnate nel sociale, donne del mondo dello spettacolo, campionesse dello sport, viaggiatrici ed esploratrici si sono unite in un viaggio che, dal Friuli al Piemonte, percorrerà tutto l’arco alpino, toccando alcune delle vette più suggestive e famose. Le protagoniste raccontano la loro esperienza attraverso i social e i media, inoltre le loro “travel stories” verranno raccolte in un docu-film.

Tra le protagoniste della spedizione citiamo Angelika Rainer (tre volte campionessa del mondo di arrampicata su ghiaccio), Federica Mingolla (detentrice del record mondiale di salita in libera parete della Marmolada e Digital Crack Monte Bianco), Anna Torretta (alpinista, atleta di arrampicata, scrittrice, vicecampione del mondo di arrampicata su ghiaccio), Barbara Milani (ex atleta di coppa del mondo di sci, sciatrice della nazionale italiana, attuale istruttore di sci per abili e disabili), Sofia Gallo (scrittrice) e Cristina Montepilli (produttrice, conduttrice radio e TV, rallysta, brand testimonial/ambassador).

Madrina di questa iniziativa in rosa è Daniela Girardi Javarone, presidentessa dell’Associazione Amici della Lirica, da sempre impegnata nel sociale e madrina anche dell’Associazione City Angels (insignita dell’onorificenza di Cavaliere dell’Ordine “Al Merito della Repubblica Italiana” dal Presidente Napolitano, e di Ufficiale dal Presidente Mattarella).

Fabrizio Rovella con Angelika Rainer in cima al Monte Coglians, 2.780 m s.l.m., la vetta più alta delle Alpi Carniche e del Friuli-Venezia Giulia, prima tappa e prima cima del progetto ALPinROSA

Nell’arco di un mese ALPinROSA porterà le protagoniste ad effettuare l’ascesa del Monviso, del Monte Bianco, dell’Argentera e del Monte Rosa, scivolando sul Clapier per poi giungere in conclusione del viaggio a Sant’Anna Valdieri (CN) per incontrare 7 donne straordinarie (Michela Formento, Cinzia Damiano, Cinzia Chiambretto, Marcella Formento, Alessandra Borghino, Rita Salvai, Cinzia Re) che hanno salvato un piccolo borgo di montagna a rischio di spopolamento, Sant’Anna di Valdieri, per scoprire il legame speciale tra questa frazione e uno dei personaggi più amati di Casa Savoia, la Regina Elena.

Fabrizio segue e supporta il viaggio a bordo di una Land Rover Defender 110, già protagonista di numerosi viaggi avventura.

Potete seguire la spedizione, che realizzerà dirette in streaming dalle località e dalle tappe più significative della spedizione in rosa, sui canali social di Sahara Mon Amour, sul blog L’uomo del Sahara e nel canale dedicato: https://trumantv.videogram.mc/canali/viaggi-turismo-cultura/alpinrosa.html.

© 4×4 Magazine – RIPRODUZIONE RISERVATA