Emozioni e successo per il 9° Raduno Suzuki 4×4

L’edizione 2020 dell’appuntamento annuale che unisce gli amanti della trazione integrale Suzuki si è svolta sabato 26 settembre sull’Appennino Parmense e ha visto la partecipazione di 77 vetture. Ospite d’onore Carolina Kostner, brand ambassador della Casa di Hamamatsu, che ha partecipato al raduno a bordo di Suzuki Across Plug-in, appena presentata

Un raduno all’insegna della passione per i motori e dell’avventura all’aria aperta. Questo è stato il 9° Raduno Suzuki 4×4 che si è svolto sabato 26 settembre sull’Appennino Parmense, negli splendidi territori che circondano la Via Francigena.

Per l’annuale incontro degli amanti delle Suzuki 4×4 si può stilare un bilancio molto positivo, con la presenza di 77 vetture e tanto divertimento per i numerosi partecipanti, tra cui Carolina Kostner e alcuni atleti azzurri della FISG-Federazione Italiana Sport del Ghiaccio.

Complici delle condizioni meteo ideali, la giornata ha regalato momenti indimenticabili agli amanti del fuoristrada, che hanno trascorso un sabato lontano dalla città, immersi nella natura. Scenari mozzafiato e prelibatezze locali hanno completato il quadro di un’edizione che al termine ha raccolto consensi unanimi.

Emozioni e divertimento per tutti

La giornata è cominciata a Varano de’ Melegari con la registrazione dei partecipanti, che poi hanno intrapreso il percorso previsto suddivisi in due gruppi in base al tipo di trasmissione del proprio mezzo: uno per i veicoli a trazione integrale con marce ridotte e l’altro per i SUV 4×4.

Il primo convoglio, che ha visto una cinquantina di vetture iscritte, ha affrontato alcune varianti off road con impegnativi passaggi tecnici. Il secondo gruppo, invece, è stato guidato in carovana lungo paesaggi sterrati e molto suggestivi. Ogni carovana è stata scortata da esperte guide locali, che hanno aperto e chiuso ogni fila.

Una bella sorpresa

Dopo la pausa pranzo, che ha permesso di assaporare alcuni piatti tipici della cucina locale, Suzuki ha sorpreso tutti i partecipanti al raduno offrendo la possibilità di sfilare in una parata memorabile tra i cordoli dell’Autodromo di Varano de’ Melegari, uno dei templi della Motor Valley emiliana.

La giornata si è conclusa al parco giochi off road, allestito per l’occasione nei pressi della Casa di Caccia, una tenuta all’interno della riserva di caccia dei Colli Parmensi. In quest’area attrezzata e ben delimitata i piloti più esperti e intraprendenti hanno potuto mettere alla prova se stessi e le loro Suzuki cercando di superare ostacoli di varia difficoltà in totale sicurezza.

Carolina Kostner regina del raduno con Across Plug-in

Il 9° Raduno Suzuki 4×4 ha avuto come ospite d’onore Carolina Kostner, che, guidando lungo il tracciato panoramico a bordo del nuovo SUV Across Plug-in, ha trascorso assieme ai clienti Suzuki una giornata all’insegna del fuoristrada.

“È stata una giornata davvero entusiasmante” ha affermato la brand ambassador della Casa di Hamamatsu. “È stato bello incontrare tanti appassionati del mondo del fuoristrada e vivere una nuova esperienza come persona già abituata a muoversi su fondi scivolosi… Mi rimarrà il ricordo di una giornata divertente e stimolante, grazie a Suzuki e alle performance della Across che guidavo!”.

Suzuki Across Plug-in, presentata alla stampa nazionale pochi giorni fa, ha catturato l’attenzione di tutti con la sua linea grintosa ed elegante al tempo stesso, affascinando anche i cultori del fuoristrada con la sua completa tecnologia ibrida Plug-in e 4×4.

I tre motori di cui dispone, due elettrici e uno termico, assicurano a questo SUV 306 cavalli e prestazioni notevoli con consumi ed emissioni ridotti, grazie ad un’autonomia di marcia in modalità elettrica fino a 98 km. Per scaricare a terra la potenza, Across Plug-in sfrutta la sofisticata trazione integrale elettrica E-Four, che non prevede alcun collegamento meccanico tra i due assi ed è capace di funzionare con quattro ruote motrici grazie al motore elettrico posteriore che trasmette trazione alle ruote posteriori quando necessario in condizioni di scarsa aderenza.

In rappresentanza della Federazione Italiana Sport del Ghiaccio, di cui Suzuki è main partner, hanno partecipato al raduno anche le due coppie azzurre di pattinaggio di figura composte da Marco Fabbri e Charlène Guignard e da Matteo Guarise e Nicole Della Monica.

Appuntamento al 2021

Il nono Raduno Suzuki 4×4 è terminato con un arrivederci al prossimo anno. Nel 2021 questo appuntamento, che si sta ritagliando un posto sempre più di spicco nel panorama automobilistico nazionale, raggiungerà la decima edizione. Un traguardo molto importante, che Suzuki celebrerà mettendo a punto un programma più che mai coinvolgente e stimolante.

© 4×4 Magazine – RIPRODUZIONE RISERVATA