<script async src=”https://pagead2.googlesyndication.com/pagead/js/adsbygoogle.js?client=ca-pub-3333960541609919″
crossorigin=”anonymous”></script>

Pietro Soave è un fuoristradista di Lastra a Signa (FI), socio del club Leopard 4×4. Pratica l’off road da sempre, prima con le moto, poi si è avvicinato al 4×4 con una Suzuki Samurai

Poco dopo ha comprato una Toyota LJ70 perché voleva un mezzo più performante. “Un giorno, mentre ero con la mia famiglia sul monte Abetone, ho visto una Wrangler e me ne sono innamorato” racconta. “Così ho iniziato a cercarne una finché ho trovato quella che vedete nelle foto. Purtroppo le condizioni di partenza erano molto critiche e ho dovuto mettere mano un po’ a tutto”.

Pietro ha effettuato una preparazione completa della sua JKU del 2007 con motore 2.8 CRD da 177 cavalli, con cui pratica un fuoristrada abbastanza impegnativo.

L’assetto è stato rialzato e ottimizzato con molle Sinergy +3 pollici, ammortizzatori realizzati su misura da Piave Assetti, bump stop e cinghie di fine corsa. La vettura monta pneumatici 37×12.50 R 17 e la tiranteria dello sterzo è tutta rinforzata.

Anche il ponte anteriore è rinforzato con un kit Evo e i semiassi anteriori (con giunti omocinetici) sono i rinforzati della Tibus Offroad forniti dalla Gears and Tonic. I tubi dei freni allungati sono aeronautici.

Entrambi paraurti sono a uso gravoso, e anteriormente è installato un verricello Superwinch. Il tutto è stato sapientemente montato dalla Race Off di Lorenzo Brandini.

© 4×4 Magazine – RIPRODUZIONE RISERVATA

Rimani aggiornato sul mondo 4x4!

<script async src=”https://pagead2.googlesyndication.com/pagead/js/adsbygoogle.js?client=ca-pub-3333960541609919″
crossorigin=”anonymous”></script>