<script async src=”https://pagead2.googlesyndication.com/pagead/js/adsbygoogle.js?client=ca-pub-3333960541609919″
crossorigin=”anonymous”></script>

Il club organizzatore FLS4x4 ha annunciato le date del Rainforest Challenge South Europe 2022 e assicura cinque giorni di gara intensi dal 26 al 29 maggio, sempre in provincia di Udine

Già dai primi giorni dello scorso dicembre lo staff ha iniziato le operazioni di scouting per individuare nuovi tracciati che siano all’altezza degli standard imposti: fango, acqua e roccia in un mix che richiede la massima abilità per strappare il tempo migliore.

Saranno un inverno ed una primavera di intenso lavoro nei boschi, ma alla fine il divertimento e il giusto grado di difficoltà daranno vita ad una nuova ed entusiasmante sfida che decreterà i migliori equipaggi nella categoria preparati e prototipi.

L’edizione 2021 del Rainforest Challenge South Europe, tenutasi con le restrizioni Covid, è stata molto seguita in remoto sia sui social, con diverse dirette pubblicate nei giorni di gara, sia su Sky, grazie alle riprese ed interviste di MS MotorTv, un format che verrà seguito anche quest’anno.

Per dare l’opportunità a nuovi sfidanti di avvicinarsi e capire il regolamento di questa gara, gli organizzatori si sono resi disponibili per una “selezione della categoria preparati”, organizzata nell’ambito della manifestazione Biker Fest International tenutasi a settembre a Lignano Sabbiadoro, in un’area appositamente allestita per l’off road 4×4 dal club Jeepers East Coast Side.

Tra gli equipaggi iscritti ha avuto la meglio, aggiudicandosi l’iscrizione gratuita alla gara, l’equipaggio composto da Alberto Bergamo e Luca Callegari, già vincitori dei preparati dell’edizione precedente. Ma sono rimasti soddisfatti ed entusiasti anche i nuovi equipaggi che hanno dato il massimo in una bella sfida sul filo dell’ultimo secondo.

FLS4x4 è oggi una realtà davvero operativa, infatti un’altra occasione per testare le proprie capacità sui percorsi del RFC South Europe è stata organizzata a settembre, seguendo le caratteristiche del nuovo Rainforest Trophy firmato Luis Wee: una due giorni di pura avventura in fuoristrada, che ha permesso di mostrare ai partecipanti anche alcune delle bellezze paesaggistiche del Collio friulano.

“Lo scouting alla ricerca di nuovi tracciati per l’edizione 2022 del RFC South Europe ci lascia credere che anche nella prossima edizione i concorrenti troveranno pane per i loro denti” afferma l’organizzatore Patrick Silvestri. “Abbiamo infatti individuato dei percorsi all’altezza degli standard imposti, dandoci inoltre la possibilità di disegnare prove completamente nuove. Il lavoro di preparazione non manca, quindi avanti tutta!”.

Per qualsiasi informazione potete inviare una mail all’indirizzo info@flsoffroad.it.

© 4×4 Magazine – RIPRODUZIONE RISERVATA

Rimani aggiornato sul mondo 4x4!

<script async src=”https://pagead2.googlesyndication.com/pagead/js/adsbygoogle.js?client=ca-pub-3333960541609919″
crossorigin=”anonymous”></script>